I tuoi figli ne sanno più di te di Internet?

l’11% dei genitori italiani dichiara di avere cambiato le proprie strategie a seguito di esperienze negative dei figli, sebbene un quarto dica che è abbastanza (15%) o molto (3%) probabile che i propri figli vivranno esperienze problematiche nei prossimi sei mesi.

Mentre circa due terzi dei genitori in Italia usano software per prevenire spam e virus, meno di un quarto (21%) usa filtri per la sicurezza.

Contrariamente all’idea che i genitori conoscano poco delle attività dei figli online, due terzi dei figli dichiarano che i propri genitori sappiano molto (25%) o abbastanza (51%) a riguardo.

I minori seguono abbastanza le direttive dei propri genitori, oltre due terzi dice che la mediazione dei propri genitori è di aiuto (il 27% molto, il 45% un pò). Una piccola percentuale dei minori interrogati dice che vorrebbe che i propri genitori facessero di più e fossero piu’ presenti (1% molto, 9% un po’).

La partecipazione attiva da parte dei genitori nell’uso di internet, riduce la probabilità dell’esposizione dei minori ai rischi della rete a qualsiasi età. Sembra, inoltre, che questo comportamento riduca le esperienze dannose (come essere infastiditi e turbati da qualche esperienza online) dei minori tra i 9 e i 12 anni senza in alcun modo limitare le loro opportunità.

Per contro, la mediazione restrittiva – come porre limiti di tempo all’uso di internet, proibire alcuni siti o negare ai figli la possibilità di caricare foto pubblicare i propri dati – sembra essere più efficace nella riduzione dei rischi.

L’87% dei genitori italiani dichiara di imporre ai propri figli delle regole sulla diffusione di informazioni personali online, il 56% sostiene di essere accanto ai figli quando sono al computer, e il 79% parla con loro di internet. Solo il 13% dei genitori non ha attivato alcuna strategia.

Max Valle

Massimiliano Vallefuoco (aka Max Valle) è consulente informatico, membro dell'associazione informatici professionisti, titolare e CEO di aziende specializzate in soluzioni data center professionali, servizi e tecnologie su protocollo IP, sicurezza informatica. Considerato uno dei maggiori esperti Italiani del mondo Internet, ha conseguito il suo primo diploma di programmazione a soli 12 anni (Programmazione Linguaggio BASIC) e oggi, con oltre 20 anni di esperienza nel mondo IT, gestisce i server web e la sicurezza informatica di numerose aziende Italiane ed estere di primaria importanza. Fortemente orientato all'eccellenza, Massimiliano Vallefuoco vanta un team di selezionati e qualificati professionisti composto da ingegneri, sistemisti e consulenti informatici in grado di trasformare idee, esigenze di crescita e sicurezza informatica in concreti progetti vincenti.

Lascia un commento